sabato 19 dicembre 2015

Pittori, macchinine e...

Per svolgere l'attività di stamani ho preso spunto da un corso di progetto infanzia ( il sito lo trovate qui) a cui ho reso parte a settembre. Partendo da opere di autori, i bambini sono lasciati liberi di esprimere, con varie modalità espressive, la propria creatività.
Ho fatto vedere loro un quadro (lo potete trovare qui )e ne abbiamo brevemente parlato e ho raccontato che questo pittore non pitturava usando i pennelli ma utilizzava cosa strane, addirittura il corpo,
Le loro parole: 

  • Sono i colori belli (Andrea)
  • C'è il verde che è il mio colore preferito e il blu (Samuele)
  • A me piacciono tutti (Ginevra)
  • quelli sono i colori (Caterina)
  • Sono messi tutti appiccicati (Samuel)
  • Sono tutti insieme buttati addosso (Giorgia)
  • E poi sono un po' così (Eva) 
  • poi siamo partiti con l'attività.
Quindi siamo partiti con l'attività: avevo organizzato lo spazio in questo modo



A questo punto ho detto ai bambini che loro avrebbero usato ...macchinine e rotoli della carta igienica! Dimenticavo...non per tutti i bambini c'era un rotolo o una macchinina, quindi dovevano passarseli (o spingere le macchinine) e questo è stato anche un piccolo tentativo di condivisione. 



Quando posso fare queste attività la cosa che mi colpisce sempre è la concentrazione anche dei bambini più agitati....è un piacere vederli!E il divertimento, non solo per loro, è garantito!

Alla prossima, ciao!