mercoledì 27 agosto 2014

Girotondo di tutto il mondo

Girotondo di tutto il mondo

Filastrocca per tutti i bambini
per gli italiani e per gli abissini
per i russi e per gli inglesi
gli americani ed i francesi,
per quelli neri come il carbone,
per quelli rossi come il mattone,
per quelli gialli che stanno in Cina
dove è sera se qui è mattina,
per quelli che stanno in mezzo ai ghiacci
e dormano dentro un sacco di stracci,
per quelli che stanno nella foresta
dove le scimmie fan sempre festa,
per quelli che stanno di qua o di là,
in campagna od in città,
per i bambini di tutto il mondo
che fanno un grande girotondo,
con le mani nelle mani,
                      sui pararalleli o sui meridiani.               
  (G. Rodari, Filastrocche in cielo e in terra, Einaudi Ragazzi)



Questa filastrocca  l'abbiamo scelta perchè il nostro progetto era sull' intercultura e trovo che Rodari abbia affrontato una vastità di argomenti in modo accattivante e geniale. Noi l'abbiamo presentata in occasione del Natale, la nostra festa era fatta di canti e filastrocche che ogni sezione presentava ai genitori, ma può essere benissimo proposta anche nei primi giorni di scuola, quando è importante impostare il discorso sull'uguaglianza di tutti.



(Immagine per gentile concessione di digitalart a FreeDigitalPhotos.net)